aouadi 2

 

Un tableau vivant per la collezione haute couture s/s 2016 di Aouadi

  

Tra i nomi nuovi della haute couture parigina, c'è Yacine Aouadi, nato nel 1980 a Marsiglia e diplomatosi allo Studio Berçot prima di approdare da Balmain grazie a un concorso. Dopo questa preziosa esperienza, si è sentito pronto per lanciare il suo brand per dimostrare che l'alta moda, in un mondo così veloce e globalizzato come il nostro, è la sola alternativa concessa agli stilisti per pensare e creare capi unici grazie a un lavoro artigianale ad altissimi livelli.

L'ultima sua collezione di alta moda s/s 2016, presentata durante la fashion week parigina, più che una sfilata è stata, volutamente, un tableau vivant, una mostra nonché una dimostrazione di quanto i suoi abiti dall'effetto ibrido e intrigante, pur immobili e non in movimento su una passerella, appartengano a una new wave dell'alta moda e a un nuovo modo di mostrare al pubblico una nuova collezione, che non è il solito fashion show, ma è più fashion e meno show, in una exhibition che il pubblico e gli addetti ai lavori hanno molto gradito perchè solo così possono essere ammirati tutti i dettagli che rendono unico e ineffabile un capo sartoriale di alta moda.

 

 

 

A tableau vivant for haute couture collection s/s 2016 by Aouadi

 

Among the new names of parisian haute couture, there is Yacine Aouadi, born in 1980 in Marseille and graduated at Studio Berçot before going to work from Balmain thanks to a contest. After this experience, he felt ready to launch its brand in order to demonstrate that the Haute Couture, in a world so fast and global as ours, is the only alternative for designers to think and create unique garments awith a hand-crafted at the highest levels.

His latest couture collection s/s 2016, presented during the Paris fashion week, more than a fashion show was deliberately a tableau vivant, an exhibition and a demonstration of how his clothes from the hybrid effect and intriguing, standing and not moving on a catwalk, belong to a new wave of Couture and a new way of presenting a new collection, not the usual fashion show because it's  more fashionable and less show. This original exhibition is appreciated to the public and to professionals because only in this way can be admired all the details that make it unique and inexpressible a sartorial fashion gown.

Share :